Cynegi Network


Cynegi Network

 


Cynegi Network

 

><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><

KORI
 

Calogero Miceli

Titolo: KORI
Autore: Calogero Miceli


Casa editrice: Medinova
ISBN: 88-89554-03-7
Pagine: 62
Prezzo: € 5,00


N.B : parte dei proventi del libro saranno
destinati tramite l'Unicef in favore dei bimbi del Libano
 

http://geromicelipoeta.blog.kataweb.it
www.myspace.com/geromiceli
 

 

 

 

 

 

Dagli interventi introduttivi di Mannino e Cipolla

Troviamo in questa silloge poetica di Calogero Miceli, pagine paragonabili a un continuo battito cardiaco dove la speranza che tutto si colori di un ottimismo vero, si fa via via sempre pi¨ forte e vuol fare udire il ritmo sgorgato di quanto non sempre si riesce a comunicare con tale semplicitÓ idilliaca e tale bellezza euritmica. La sua poetica mette sul pentagramma della vita, tutte quelle note d’amore pronte non solo a delectare col gusto che scaturisce giÓ da una prima lettura, ma anche a docere i giovani e l’uomo d’ogni tempo, a cantare un inno di libertÓ e sinceritÓ dove non ci pu˛ e non deve esserci posto per le mezze frasi fatte e dove tutto deve esprimere un’armonia esistenziale in chiave polifonica, per proferire al bambino che nasce e all’uomo che va via tutto quel bagaglio d’esperienze forti che fanno d’ognuno di noi un uomo che si sa goccia, in un oceano che Ŕ vita.
Il poeta canta l’amore, alle prime luci del giorno,durante le ultime ombre della notte, in cui essendo un tutt’uno ma restando se stessi e liberando legami, rincorre un amore senza stelle e senza luna.
L’originalitÓ di questo corpus sta nel silenzio che parla.
Una Spoon river anthology,visione caleidoscopica del vissuto di un microcosmo nel microcosmo, Sovente affiora il tema religioso come invocazione d’aiuto al divino per tornare a condizioni veramente umane spezzando l’arida strada dell’egoismo, del vampiro che ammorba la Sicilia, la visione del poeta s’allarga poi, per mettere a fuoco sentimenti privati, tragedie globali terroristici o per disegnare una natura ideale che s’inerpica, riempiendo i vuoti lasciati dalle case e dai campi non pi¨ calpestati da contadini e zolfatari che s’avviavano all’alba verso le campagne o le miniere. Nonostante i suoni dialettali, domina il silenzio: un omaggio sussurrato, ma sentito nei confronti soprattutto del mondo dei nonni che non c’Ŕ pi¨.


 


 

Iscriviti a BannerGratis - Lo scambio banner di Mr.Webmaster

Click Me!
website promotion


Cynegi Network