Gabriella Garofalo

05/03/04

 

Perché tu hai vita,ma sepolta giace,
mio amore, distorto ramo disseccato
dove d'incausto verde urlo stride
e vorrebbe gettare, ma non leva
a penetrare sconfiggendo il legno 
e non azzarda si riduce peggio
di frammenti di luce
che bianco di materia discaccia
da ritorno al primo grembo:
coltre di neve se bianco implacato possiede,
madre che inerme ti ha gettato.

 

CLICCA QUI PER ALTRE POESIE DI GABRIELLA GAROFALO

 

Fai crescere questo sito con un voto.

 

 

HOME PAGE

 

 


Cynegi Network

Cynegi Network

 


Cynegi Network