Poesie

Isabella Barachetti

 
“A quel deserto che hai lasciato fiorisse..”


L’ albero..


Dicono che ci vorrebbe il mare
Per fare entrare più sole dalle tue finestre,
Dicono che basterebbe un soffio di vento
Per riuscire ad accarezzare i tuoi capelli.. lontano dagli occhi
ma non lontano dal cuore,
Dicono che basterebbe la mia mano
Per ricondurti su quel misterioso sentiero da te dimenticato..

E scivola la mia vita sulle orme delle tue parole bianche
Quasi fresche..quasi consumate..quasi stanche.
Sei quel bivio di vita ancora a me sconosciuto
Bello da guardare, facile da apprezzare, difficile da scordare..
Sei quasi come quel libro di cui ti sforzi di ricordare i versi migliori..
quelle parti che per te
son quasi poesia.

Porterò nel cassetto del tempo che passa una tua fotografia..
Bagnata da quel mare salato
Che mi ha fatto sentire nuovamente viva…
Il ricordo di questi giorni profondi
Dove i tuoi occhi seri e sorridenti mi han sfiorato l’ anima.

Resterai la corteccia dei miei pensieri più belli,
In quest’ albero invecchiato che è oggi la mia vita
Fai crescere questo sito con un voto.

ALTRE POESIE DI ISABELLA BARACHETTI

 


mRcNEtwORK Banner Exchange