Renzo Montagnoli

Dolce è la notte

 

                                    Un respiro accanto che mi culla,

 

                                    una mano che mi accarezza,

 

                                    un piede che sotto le coperte

 

                                    sfiora le mie gambe.

 

                                    Nel buio m’accorgo che i pensieri

 

                                    fuggono, che le inconsce paure si

 

                                    zittiscono, che in un mondo anonimo

 

                                    c’è qualcuno accanto a me, per me.

 

                                    Dolce è la notte.      

 

 

 

 

Fai crescere questo sito con un voto.

 

CLICCA QUI PER ALTRE POESIE DI RENZO MONTAGNOLI

 

HOME PAGE

 


Cynegi Network