PRIMAVERA di Beppe Novelli
iiunov@tin.it

Dalla finestra
della mia cameretta
scorgo il cielo terso
in questi primi giorni
di primavera.
Tutt'intorno vedo fiorire
il campo.
I viottoli di campagna
sono contornati
di erba e fiori.
Il mandorlo, il pesco e l'albicocco
spandono nell'aria
generosi profumi.
Rivado,con il pensiero,
al tempo trascorso.
Riascolto melodie e ritmi
che riconducono
a passioni superate,
ad illusioni svanite.
Mi assale
un impeto d'entusiasmo.
Il ricordo, mai sopito,
della ormai lontana
vissuta primavera.

HOME PAGE