10 regole per scrivere bene

Elmore Leonard, scrittore di New Orleans, ha pubblicato su "The Guardian" 10 regole per scrivere bene:

 

 

1) Niente descrizioni ambientali, di solito il lettore passa direttamente ai personaggi.

2) Niente prologhi, infastidiscono chi legge.

3) Usare il dialogo tra virgolette e introdurre le battute esclusivamente
con "dice".

4) Non accostare nessun avverbio al verbo "dire" (vietato "dice improvvisamente).

5) Fare poco uso di esclamativi, la giusta misura Ŕ 2 o 3 ogni 100mila parole.

6) Non usare l'avverbio "improvvisamente".

7) Utilizzare con misura frasi di gergo, straniere o dialettali.

8) Niente descrizioni dettagliate dei personaggi (modello di sinteticitÓ Hemingway).

9) Condensare al massimo luoghi e situazioni per non rallentare il pathos dell'azione.

10) Eliminare senza scrupoli le parti che il lettore salterebbe.

John Sheffield, politico e poeta inglese, nel '600 riassumeva il decalogo
in una sola frase: "Scrivi bene o non scrivere affatto."